Museo di storia naturale di Parigi

Il museo di storia naturale di Parigi creato da Bernardin de Saint-Pierre, nel 1793 costituisce uno dei più antichi luoghi dedicati alla scienza nel mondo. L’edificio risale all’epoca di Luigi XIII re di Francia che fece realizzare nel 1635 le Jardin des plantes médicinales, un vero e proprio istituto scientifico. Attualmente il museo di storia naturale  è articolato in diverse strutture: dall’area botanica (Jardin des Plantes) a quella paleontologica (Galerie de Paléontologie) a quella biologica (Grande Galerie de l’Evolution) e la sua ricerca è dedicata allo studio della biodiversità  all’interno dei cambiamenti globali.

Accanto al museo sono situate due serre: la Serra Australiana con piante mediterranee e australiane e la Serra Messicana con piante grasse, tropicali dall’Africa al Madagascar. Il giardino è attraversato da tre viali alberati, un labirinto ed un gazebo in bronzo, il più antico di Parigi, la Gloriette de Buffon. Qui si trova anche l’albero più vecchio di Parigi, un cedro secolare.

Infine La Ménagerie, lo zoo più antico del mondo, che aprì con animali della collezione reale e divenne famoso per l’arrivo di una giraffa, la prima in territorio francese. Avrete modo di osservare da vicino i leopardi cinesi, i cervi più piccoli del mondo i southern pudu, i fenicotteri e i curiosi binturong o gatti orsini e visitare la casa delle scimmie e dei rettili.

Link al sito ufficiale http://www.mnhn.fr

 

 

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email

Indice dei contenuti

scroll