Tandem 2016: Parigi incontra New York

Tandem Parigi-New York è un progetto di interscambio culturale nato dall’interazione di grandi attori quali: il Comune di Parigi, il Comune di New York, l’Institut français-Paris e le rispettive ambasciate.

L’Institut français-Paris, ideatore del progetto che si ripete e si rinnova oramai da più di 50 anni con Paesi diversi, è un’organizzazione nata allo scopo di promuovere la cultura francese all’estero e che vanta oggi ben 96 delegazioni in tutto il mondo.

Attraverso una fitta rete di rapporti con le organizzazioni mondiali più illustri e sostenendo da sempre la libertà di espressione e il rispetto delle diversità in un mondo globalizzato, questo istituto si propone di perseguire vari obiettivi quali: promuovere scambi artistici e condividere la creazione intellettuale francese, favorire la mobilità internazionale delle eccellenze professionali, diffondere la lingua e il patrimonio cinematografico e audiovisivo francese.

Cos’è dunque il progetto Tandem? E’ un’occasione!

Un’occasione per vivere New York pur essendo al centro di Parigi, per conoscere tutti gli aspetti di una nazione dalla musica alla danza, dal cinema alla letteratura, dal teatro alle arti visive. Numerosi saranno anche gli eventi enogastronomici in programma, in un turbinio di emozioni che coinvolgerà tutti i vostri sensi.

Parteciperanno all’evento, che sarà inaugurato il 2 Giugno e si concluderà il 31 Ottobre, la Brooklyn Academy of Music, il Fashion Institute of Technology di New York, la New-York City Ballet, il Palazzo Galliera, il Teatro comunale e il Museo d’arte moderna della città di Parigi.

Gli artisti più attesi sono Ahmad Raashan, cantante californiano e produttore musicale hip hop, e Thurston Moore, chitarrista, cantante e produttore discografico famoso per la sua militanza nel gruppo dei Sonic Youth di cui è stato anche il cofondatore nel 1981.

Non perdete quest’occasione unica, questo incontro tra due culture che avranno modo di confrontarsi in uno scenario unico e sensazionale la città di Parigi: il 2 Giugno 2016 tutto questo sarà possibile!

Scopri tutto il programma!


Info sull'autore dell' articolo Simone Prosperi

Una passione fortissima per la pallacanestro, un campo perfetto dove poter esprimere tutto se stesso… e poter correre per la vittoria.
Dissero di lui: “Simone! Un ragazzo caparbio, un bel mancino!”
Ha capito tante cose da quel giorno e ha continuato il suo cammino come se l’essere mancino fosse una vera qualità, quella marcia in più per riuscire, per scoprire il mondo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. All fields are required.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.