Museo del Quai Branly

Il museo del Quai Branly progettato da Jean Nouvel, vincitore del prestigioso premio Pritzker nel 2008, di fatto una sorta di premio Nobel per l’architettura, è prima di tutto una grandiosa opera architettonica.

Sviluppato su 5 piani l’edificio è caratterizzato da un curiosissimo muro vegetale, costituito da piante provenienti un po’ da tutto il mondo, circa 15.000, appartenenti a 150 specie diverse, per un totale di 800 mq² di verde conosciuto anche come giardino verticale.

Aperto al pubblico il 23 giugno 2006, il museo del quai branly è considerato l’edificio più importante nel mondo dedicato alle arti e alle civiltà  primitive di Africa, Asia, Oceania e delle Americhe, con circa 30000 reperti, divisi per area geografica.

Accanto all’area museale vera e propria, troviamo altri 3 edifici: l’Università, l’edificio Branly, e l’edificio Auvent.

Un luogo straordinario utilizzato anche per esposizioni temporanee, per spettacoli ed altre attività  culturali.

Link al sito ufficiale http://www.quaibranly.fr/

 

Indice dei contenuti